A Maratona, in quella battaglia della corsa nell’agosto del 490 a.C., nasce spiritualmente e idealmente la cultura marziale, e non solo, di tutto un mondo occidentale: gli eserciti schierati uno dinanzi all’altro, senza possibilità di inganni, tradimenti e imboscate, senza rimandare nulla, si corre, si affronta e si carica il nemico e si decide chi vince e chi perde, chi muore e chi resta in vita, e gli occidentali penseranno sempre così in campo marziale la guerra, alle armi bianche anche quando purtroppo le guerre saranno missilistiche e nucleari. Partendo dal sacro principio intellettuale che una guerra è sempre sbagliata perché causa di morte anche di civili innocenti, l’intento del lavoro in questo libro è solo rivolto all’acquisizione storica, letteraria e spirituale di una battaglia che, se non avesse visto l’esito vittorioso degli ateniesi contro i persiani a Maratona, con molta probabilità il mondo non avrebbe mai conosciuto la civiltà e lo splendore dell’antica Grecia.

 

Igor Colombo

Maratona - La battaglia della corsa

Collana: Visioni

2019, 78 pag.

Isbn: 978-88-85789-54-8

 

Scopri di più sull'autore.

Maratona - La battaglia della corsa - Igor Colombo

€10.00 Prezzo regolare
€9.00Prezzo in saldo